Categorie
Aprile Consigli di lettura

Quando si parla d’amore

Quando l’Amore Chiama

Quando l’Amore Chiama

La serie TrueLove

VIVI DAVVERO

AMA DAVVERO

TI ODIO DAVVERO…MA…

EMMA, IVAN e LISA sono i protagonisti dei tre romanzi

EMMA ☆ Una giovane donna decide per la prima volta nella sua vita di rischiare. In che modo? Lasciando lavoro, amici, parenti e partire alla volta di Londra per vivere nuove esperienze e dedicarsi alla stesura del suo romanzo. Emma, non aveva messo in conto però che a rischiare sarebbe stato anche il suo cuore. Tra lavoro, amicizie e nuovi incontri Emma riuscirà a vivere la sua vita senza remore?

IVAN ♡ Tenero playboy, ne combina di ogni tra feste, bevute e ragazze finché ad un certo punto sente che nella sua vita manca qualcosa o forse qualcuno? Magari una rossa con la testa riccioluta sempre pronta a tirarlo fuori dai guai.

LISA ☆ Una donna dedica la sua intera vita al vigneto di famiglia considerandolo una priorità su tutto, dato che era l’unica cosa che ancora adesso dopo anni la faceva sentire vicina a sua madre defunta. Adorava prendersi cura delle sue viti insieme al padre Vittorio ma per fare ciò, aveva dimenticato di vivere la sua vita. Ad un tratto però arriva qualcuno a mettere disordine non solo nella sua vita ma anche nel suo cuore. Come ne uscirà la povera Lisa?

I tre romanzi vi attendono su Amazon e sui principali siti di distribuzione libri in un unico volume intitolato “Quando l’amore Chiama” oppure potrete richiedere la vostra copia con dedica scrivendo a bettyesse2020@gmail.com Sarò lieta di spedire personalmente la vostra copia 😉

Vi auguro un buon fine settimana 🙂

Betty esse


Pubblicità
Categorie
Aprile

Tra Leggende e Misteri-Volterra

Mistero, Leggende, Streghe e Vampiri

Buongiorno cari lettori,

oggi condivido con voi la mia ultima tappa di ritorno dalla Toscana, Volterra.

Volterra è un borgo medioevale ancora circondato dalla cinta di mura, si trova in provincia di Pisa ed è stata una delle più importanti città stato dell’antica civiltà Etrusca. Una cosa che mi ha molto affascinata di questo posto, oltre all’aria che si respira, direi quasi magica è la lavorazione dell’alabastro, con origini molto antiche che viene tramandata di generazione in generazione.

Non ho avuto modo di visitarla per bene per il poco tempo che avevo a disposizione ma ci tornerò di sicuro 😉 Intanto condivido con voi qualche foto e piccole curiosità al riguardo.

Ps. Sono una fan sfegatata della serie Twilight e ho letto tutti libri della saga di Stephenie Meyer non potevo non vedere la città dei Volturi. Voi avete letto Twilight?

Piazza dei Priori Palazzo dei Priori

Palazzo Dei Priori

Questa è Piazza dei Priori con il famoso Palazzo dei Priori da cui partono vie e viuzze tutte con nomi che possono rievocare situazioni di pericolo, suggestionando ancora di più chi le attraversa, aumentando quella sensazione di mistico, spettrale…


Ma torniamo alla magia…

La magia a Volterra nasce in tempi antichissimi ed è strettamente legata al mondo delle streghe.

Sembra che la prima strega mai esistita sia vissuta qui.

Si racconta la leggenda delle Streghe di Mandringa e dell’omonimo masso.
Arrivando a Volterra, all’inizio del borgo, si trova il Masso di Mandringa, sotto il quale ancora oggi si può trovare una delle fonti sorgive più antiche e celebrate per merito della sua ottima e limpidissima acqua. Durante i secoli, nelle ore diurne, la fonte è sempre stata animata dal chiacchiericcio delle donne intente a lavare panni o a rifornirsi della sua preziosa acqua e dal vociare dei bambini intenti a giocare lì nei pressi, ma di sabato sera si animava di ben altro; di sabato sera il masso diventava un luogo spettrale, stregato. Sembra, infatti, che le streghe si riunissero in quel luogo per celebrare i loro sabba danzanti e per celebrare nientemeno che il principe delle tenebre. Ancora oggi c’è chi afferma di sentire lontane voci e grida, nelle notti del sabato, provenire dai pressi del masso.

Masso di Mandriga

Infine vi lascio all’antica Porta Etrusca che affaccia su uno splendido panorama 😉

Un caro saluto

Betty Esse


Categorie
Aprile

Afternoon Tea-Fiori di tè

Rieccoci al nostro consueto appuntamento con l’ Afternoon Tea. Oggi parliamo dei fiori di tè (Blooming Tea).

Volete stupire i vostri ospiti? O trovare un regalo particolare e di sicuro elegante da presentare?

Con i fiori di tè lascerete tutti a bocca aperta 🙂

Sono palline di circa due centimetri formate da foglie di tè verde o bianco legate tra loro insieme a diversi tipi di fiori essiccati, tra questi il gelsomino, la calendula, il lillà, la rosa e il crisantemo. Questa pratica sembrerebbe sia nata in Cina diverse centinaia di anni fa anche se altri sostengono che sia un invenzione degli anni 80. In base alla scelta del fiore avremo una determinata forma e sapore, di base comunque non hanno un gusto intenso ma molto delicato e di sicuro osservare lo schiudersi di queste foglie per scoprire infine il fiore colorato al suo interno è un piacere per gli occhi oltre che rilassante, una vera e propria fioritura, il tutto nella nostra teiera di vetro 😉

Ma parliamo adesso dei benefici che possiamo trarre da questo tipo di tè, a parte il tè verde con tutte le sue proprietà antiossidanti, in base alla scelta del fiore si possono avere diversi benefici, ad esempio: La Calendula ha proprietà antisettiche, antibatteriche e antinfiammatorie, i fiori di Gelsomino hanno un aroma che produce un effetto calmante e rilassante sul sistema nervoso o ancora, il Giglio che può aiutarci ad alleviare la tosse e curare l’insonnia. Insomma oltre ad essere belli possono aiutarci in base al nostro fabbisogno.

I fiori di tè si possono reperire in erboristeria oppure facilmente online. Io personalmente li acquisto su Amazon 😉

Un caro saluto

Betty Esse



Categorie
Aprile Ricette

Torta al cacao

Quando il gusto incontra la genuinità di una torta fatta in casa 🙂

Buongiorno readers

Oggi vi lascio una ricettina semplice e veloce della torta al cacao che solitamente cucino per la merenda dei miei marmocchi. Luca, il più piccolo, ne va matto, e così anche se alcune volte manca il tempo, e credo che molti di voi sappiano cosa voglio dire, per questa torta ci vuole davvero molto poco 😉

Torta al cacao

Ingredienti

  • 200 g. di Farina 00
  • 50 g. di Cacao Amaro in polvere
  • 180 g. di Zucchero
  • 200 ml. di latte
  • 2 Uova
  • 100 ml. di Olio di semi
  • 1 Bustina di lievito per dolci vanigliato
  • Zucchero a velo per spolverizzare
  • Uno stampo da 22/24 di diametro

Preparazione

Preparate due ciotole, in una mescolate tutti gli ingredienti liquidi e la tenete da parte, nell’altra mettete i solidi e mescolate con una forchetta, quando il cacao, la farina, lo zucchero e il lievito saranno ben setacciati tra loro al suo interno versiamo gli ingredienti liquidi mescolando con una frusta a mano. Una volta mescolato il tutto infornare in forno statico preriscaldato a 190° per 25/30 min. circa. Per la cottura consiglio sempre dopo i primi 25 min. di controllare con uno stuzzichino che non sia già asciutta, questo dipende molto dal forno, come dire… ognuno conosce i suoi polli, in questo caso, ognuno conosce il proprio forno 🙂

Una volta raffreddata, spolverare con lo zucchero a velo e servire.

Un caro saluto

Betty Esse

Categorie
Aprile Consigli di lettura

Nuovi Titoli Per Me

Ciao a tutti 🙂

Oggi condivido con voi gli ultimi libri presi, sono di tre autori che ho avuto il piacere di conoscere durante la fiera di Lucca Città di Carta. Partecipare a questi eventi è sempre bello anche perché non manca mai l’occasione per incrementare la propria libreria. Il primo libro è di Gisella Colombo intitolato “Intarsi”, poi abbiamo “Il Babbo Nascosto” di Wondy Rossini ed infine di Giuseppe Noce “Strage di Fine Estate”.

Queste saranno le mie prossime letture 😉

Voi cosa state leggendo?

Un caro saluto

Betty Esse

Categorie
Aprile Curiosità rosa

Curiosità Rosa-La Leggenda del Filo Rosso

Il Filo Rosso

La Leggenda del Filo Rosso

Chi mi conosce lo sa… ogni scusa è buona per me per essere romantici 🙂 e oggi tocca ad una leggenda di origine asiatica “La Leggenda del Filo Rosso” legato al mignolo della mano sinistra, che collega le persone predestinate ad amarsi, è un po’come il discorso delle anime gemelle.

Il mito racconta che fin dalla nascita siamo legati a questo filo rosso legato all’estremità ad un altra persona che siamo destinati ad incontrare, ad amare e a vivere di sicuro una storia importante che va oltre le circostanze, il tempo e la distanza. Prima o poi le persone legate a questo filo si incontreranno e non potranno fare a meno di amarsi.

È proprio vero dunque che non ci si può sottrarre al proprio destino? Beh… se il destino prevede che al mondo ci sia qualcuno che ci ami in maniera indissolubile allora ben venga!

Voi credete al destino? Pensate di aver trovato la persona a cui è legato il vostro filo rosso?

Per il nostro prossimo appuntamento sulle Curiosità Rosa vi lascerò un racconto che riguarda proprio questa leggenda.

Un caro saluto

Betty Esse

Categorie
Aprile

Bellissima Esperienza

Lo stand Ilblogdieleonoramarsella
Wondy Rossini Il Babbo Nascosto
Gisella Colombo Intarsi

Buongiorno cari lettori

Oggi condivido con voi la mia esperienza a Lucca Città di Carta.

È stata una giornata speciale ❤ perché quando si ha la possibilità di divulgare faccia a faccia quello che sei e quello che scrivi, il messaggio che vuoi condividere, è sempre un occasione superlativa e per questo oggi ringrazio tutti 😊 Ringrazio Eleonora Marsella e il suo team per la disponibilità nel darmi l’occasione di partecipare a questi eventi, ringrazio gli autori e le autrici con cui ho condiviso lo stand, confrontarci è stato per me di grande aiuto, oltre poi alla piacevole compagnia. Ringrazio le persone che ho conosciuto e mi hanno dato la possibilità di raccontare il libro e chi sono, ringrazio mio marito e miei figli che in queste occasioni con fierezza mi sostengono e infine ringrazio tutti voi lettori per il vostro sostegno per me importantissimo ❤

Un caro saluto

Betty Esse

Categorie
Aprile

Un Salto a Firenze

Un Salto a Firenze

Come ieri ho accennato nelle mie storie, prima di arrivare a Lucca, ho approfittato per fare un salto nella bellissima Firenze, dove non poteva mancare la foto di rito con il libro e il maestoso sfondo della cattedrale di Santa Maria del Fiore, è incredibile come un libro scritto diventi parte integrante dell’autore, pensi a fotografarlo davanti ai monumenti come se fosse uno di famiglia 😉 e già, perché ieri, approfittando del weekend lungo sono partita in compagnia della mia famiglia e così tra selfie di noi cinque in toto ovviamente non poteva mancare il protagonista della giornata di oggi QUANDO L’AMORE CHIAMA-TRUE LOVE e seppure non siamo riusciti a visitare la Cattedrale al suo interno per la fila lunghetta, che ci avrebbe ahimè portato via tanto tempo, è sempre uno spettacolo 🙂 e approfitto oltretutto per precisare che l’ingresso è gratuito cosa non sempre scontata. Insomma noi torneremo di sicuro e non per un salto ma da veri turisti.

Ovviamente poi non poteva mancare un buon pranzo alla fiorentina con annessa bistecca “Cosa fai…Vieni a Firenze e non mangi la Bistecca alla fiorentina?” Così, ci siamo fermati all’Osteria dell’Olio dove abbiamo pranzato divinamente, con la bistecca che la faceva da padrone ovviamente 😉

Il nostro è stato un vero salto durato qualche ora e non di più ma come sempre ne è valsa la pena! Ci torneremo!

Arrivo a Lucca

Per finire la splendida giornata abbiamo raggiunto Lucca nel tardo pomeriggio, una piccola città ancora tra le mura e una volta sistemati nel b&b, siamo andati a fare due passi per le vie del centro che devo dire molto caratteristico, ieri era gremito di gente che passeggiava tra negozi aperti, bancarelle di vario genere, la piazza con le giostrine che seppure i miei marmocchi non sono più tanto piccoli da andarci, vederle fa sempre un certo effetto 🙂 Ho trascorso una bellissima giornata in famiglia e oggi sono pronta alla grande per la Fiera.

Ci vediamo a Lucca Città di Carta 😉

Un caro saluto

Betty Esse

Categorie
Aprile

Buona Domenica :)

Lucca Città di Carta

Buongiorno cari lettori e buona domenica a tutti voi

Agli amici di Lucca e dintorni 🙂 Oggi sarò presente a Lucca Città di Carta presso il Real Collegio di Lucca, mi potrete trovare con il mio libro Quando L’Amore Chiama allo stand di: ilblogdieleonoramarsella

Quando L’Amore Chiama…Un libro che parla d’amore, una collana di tre romanzi con tre storie diverse ma collegate tra loro da un unico filo conduttore “L’Amore con la A maiuscola” quello che ti prende senza neanche accorgertene, che ti travolge, quello che ti fa battere il cuore, quello di cui poi non ne puoi fare a meno. Perché dall’amore non ci possiamo esimere, perché come dico sempre Quando L’Amore Chiama non possiamo fare a meno di rispondere 😉

Vi aspetto 😉

Un caro saluto

Betty Esse

Categorie
Aprile Consigli di lettura

24 Aprile a Lucca

Buongiorno cari lettori

Oggi mi dedico ai preparativi per la partenza 😀 e approfitto per ricordarvi che sarò a Lucca Città di Carta presso lo stand di ilblogdieleonoramarsella il 24 Aprile con il mio ultimo libro Quando l’Amore Chiama-True Love

Un caro saluto

Betty Esse